info@circolomusicaleilcenacolo.it
Logo Cenacolo
cerca nel sito
cerca nel sito
Logo Cenacolo
cerca nel sito
IL CIRCOLO
Sede
SMM
CORSIBassanova
news
contatti

Un Open day per innamorarvi

Maggio 31, 2022

Questo può dirsi l’anno delle novità.
Il Circolo musico-culturale Il Cenacolo ha intrapreso nuove strade e rinnovato quelle vecchie. Tra le nuove non possiamo non citare il progetto Bassanova Music Factory, con il quale i ragazzi hanno approcciato alla musica in modo nuovo: non soltanto lezioni individuali, così come vuole la tradizione, ma anche e soprattutto lezioni collettive. L’obiettivo era quello di prepararli alla vita, o meglio, alla musica della vita di tutti i giorni, cioè a quella che richiede ascolto reciproco, che esige collaborazione e che in sintesi noi chiamiamo capacità d’interplay. La musica, quella fuori dalle mura della scuola, la stessa quale priva del sostegno dell’insegnante è quella che ci costringe a saperne di più: di impianto audio, di mixing, di luci e di palcoscenico. Le prime volte è sempre così, ci si deve adattare e reinventare e saper fare un po' di tutto. Anche a questo scopo Bassanova prepara i propri studenti.
La novità di Bassanova ci ha portato altre buone novelle, come la collaborazione con l’associazione Fantalica in vista del concerto presso lo Stabilimento Buzzi Unicem S.p.A. di Monselice, oppure ancora musica all’aperto in Barchessa in Fiore, tra bellezza, natura e naturalmente tanta musica.

Tra l’una e l’altra cosa ecco che arriva anche l’opportunità di mettere in piedi un Open Day.
Non sapevamo come sarebbe andata, era la prima volta per noi, ma oltre ogni più rosea aspettativa i partecipanti all’evento furono di più di quelli previsti.
Ecco cosa vi si sarebbe presentato se foste passati da noi domenica 22 maggio: tanti stand, ciascuno con il proprio musicista. Ecco alla vostra destra Mattia con la sua chitarra e poco più in là Nicolò con il suo basso. Alla vostra sinistra, all’ombra dell’edificio c’era Gianluca con il suo set di trombe, affiancato dall’insegnante di batteria Agata. Quest’ultima sfoggiava ai venuti una bellissima grancassa e alcuni tom di un azzurro cielo, vedere per credere. Non è finita qui: di fronte a voi Martina e Camilla pronte ad accogliervi, comprendere le vostre necessità e guidarvi verso questo percorso di suoni. Una volta salite le scale avreste trovato un grande buffet, accompagnato dalle note dei ragazzi di Bassanova che in quel momento svolgevano le loro prove di routine presso la sala dedicata. Nei momenti di pausa sareste stati cullati dalle note del piano suonate da Marco. Tutto questo poteva essere toccato con mano: i bambini dagli occhi trasognanti intenti nello strimpellare qualche nota di chitarra o qualche battito di tamburi, i genitori impegnati a cogliere quello sprazzo di felicità e trattenere il loro orgoglio. Il tutto realizzato con un unico grande obiettivo, farvi innamorare.

In queste occasioni è sempre un colpo di fulmine: una chitarra vi incanta per la sua dolcezza, un piano per la sua maestosità, una tromba per la sua brillantezza, una batteria per la sua profondità. Finché si tratta di ascoltare allora è facile, la musica penetra ovunque e si installa nel nostro essere, ma quando si tratta di trarla da un oggetto con corde, tasti o bacchette ne saremo conquistati. È necessario toccare, vedere con i proprio occhi, tenerla tra le braccia, sentirla da vicino, vederne le sua parti, per poter esclamare, “Si, fa per me. Voglio provarci anche io”.
Questo quello che volevamo trasmettervi noi. Da parte vostra, la tanta partecipazione e soddisfazione ci spingono a fare del nostro meglio e per riproporvi l'anno prossimo un Open day ancor più ricco.

Camilla Peri
phone-handsetmenu